Promuovere la cultura della donazione sangue, organi e tessuti.

Lo sviluppo dell’individuo passa necessariamente anche attraverso la promozione della salute, intesa come “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale” (OMS), che richiede quindi un approccio globale ed integrato all’individuo, basato sulla persona nel suo intero e nei diversi aspetti della sua vita.

Ecco perché la Croce Rossa Italiana pianifica e implementa attività e progetti di assistenza sanitaria e di tutela e promozione della salute volti alla prevenzione e alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità, incoraggiando l’adozione di misure sociali, comportamentali che determinino un buono stato di  salute.

Lo sapevi che?

Cos'è?

La donazione di sangue consiste nel prelievo di un determinato volume di sangue da un soggetto sano, chiamato donatore, al fine di trasfonderlo in un soggetto che ha bisogno di sangue o di uno sei suoi componenti, chiamato ricevente.

Ogni unità di sangue intero viene frazionata in tre emocomponenti, cioè globuli rossi, plasma e piastrine, ognuno dei quali può essere trasfuso separatamente ad un diverso paziente.

Donare il sangue è un gesto importante che parte dal cuore di ognuno ed arriva a tutta la comunità.

Per donare sangue bisogna avere almeno 18 anni.

Si può donare sangue intero fino all’età di 65 anni, mentre per le donazioni di plasma e piastrine il limite è di 60 anni.

Per donare è necessario che il proprio peso corporeo non sia inferiore a 50 Kg, essere in buone condizioni di salute e condurre uno stile di vita senza comportamenti a rischio.

Gli uomini possono donare fino a 4 volte l’anno, le donne fino a 2 volte l’anno.

Esclusione permanente alla donazione: malattie autoimmuni, malattie cardiovascolari, malattie del sistema nervoso centrale, neoplasie o malattie maligne, diabete insulino – dipendente, alcuni tipi di malattie infettive (epatite B, C, ad eziologia indeterminata, AIDS, ecc), alcolismo cronico o assunzione di droghe, tendenza anomala all’emorragia.

Esclusione temporanea alla donazione: assunzione di farmaci anti – infiammatori, assunzione di farmaci antibiotici, vaccinazioni, tubercolosi, trapianto di tessuti o cellule, trasfusione di sangue o emocomponenti o di plasma-derivati, intervento chirurgico di rilievo, piercing, tatuaggi, rapporti sessuali occasionali a rischio, viaggi in zone endemiche per alcune patologie, gravidanza o parto recente.

Indossare abiti comodi, senza maniche troppo strette.

Nelle 24 ore precedenti la donazione è necessario assumere tanti liquidi e mangiare cibi con pochi grassi.
Si consiglia, quindi, di evitare insaccati, salse pesanti, fritture, frittate, dolci elaborati e altri cibi pesanti, nonché alcolici. Se la donazione è di plasma è bene assumere qualche liquido in più.

È possibile fare una colazione leggera, si possono assumere caffè, the, succhi di frutta e fette biscottate, l’importante è non assumere latte e latticini.

Oltre a fare del bene, fai bene anche a te stesso! La donazione infatti consente di tenere sotto controllo il tuo stato di salute.

Donando riduci il rischio di malattie cardiovascolari: la causa sembrerebbe essere dovuta alla diminuzione dei livelli di ferritina tissutale, e quindi di ferro, che si verifica dopo la donazione sangue.

Donando riduci il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2: la donazione sangue effettuata periodicamente è l’unico metodo innocuo per espellere gli accumuli di ferro nell’organismo, con conseguente riduzione della resistenza all’insulina.

Pillola anticoncezionale si può donare? Sì, l’assunzione delle pillole anticoncezionali non ha alcun impatto sull’idoneità alla donazione.

Dopo/durante una gravidanza si può donare il sangue? Durante la gravidanza e fino a 12 mesi dopo il parto non è possibile donare il sangue.

Cosa cambia con la menopausa? In menopausa si può donare, cambia la cadenza che diventa di 3 mesi e quindi si può donare 4 volte l’anno.

Durante i giorni di ciclo mestruale si può donare? Nei giorni di ciclo mestruale non si può donare, è consigliabile non donare da due giorni prima del ciclo mestruale fino al quinto giorno dopo la fine del ciclo stesso.

Info utili per la Donazione Sangue

ATTENZIONE! PER LA DONAZIONE SI RENDE NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

PRENOTAZIONI:

– Comuni di MANZIANA/CANALE MONTERANO Tel. 351 898 4866

– Comuni di BRACCIANO/TREVIGNANO ROMANO Tel. 350 584 2057

Tutte le date del 2024